Integratori per la Stanchezza

Cosa fare quando ci sentiamo troppo stanchi e fatichiamo ad affrontare gli impegni presi durante la giornata?

Nella maggior parte dei casi, quando ci ritroviamo in questa situazione, è perché il nostro corpo sta cercando di farci capire che è stremato e ci sta mandando dei segnali ben precisi per palesarci che ha bisogno di una pausa dallo stress e dalla fatica a cui lo abbiamo sottoposto. In questi momenti è fondamentale sottoporre al nostro organismo una dose di energia maggiore di quanto siamo soliti dargli in condizioni normali. Come fare? La soluzione migliore è decisamente quella di assumere degli integratori per la stanchezza.

Gli integratori alimentari energetici, infatti, sono un’ottima arma per aiutarci a superare le problematiche derivanti da un livello di stanchezza sia fisica che mentale eccessiva.

Quando vanno assunti gli integratori per la stanchezza?

Quando realizzi che la sensazione di affaticamento inizia a diventare insopportabile e non ti permettere di svolgere i tuoi impegni come li avevi programmati, è sicuramente il caso di utilizzare gli integratori per stanchezza. Tuttavia, ove possibile, non appena ci accorgiamo di essere anche solo leggermente affaticati, sarebbe buona norma iniziare ad assumerli quotidianamente: in questo modo evitiamo, infatti, che il malessere sia troppo pesante e che rovini le nostre giornate.

Gli integratori per la stanchezza permettono di riacquisire le forze e le energie già dopo pochi giorni dall’inizio della loro assunzione. In poco tempo sarai in grado di recuperare un buon livello di stabilità ed equilibrio di forze sia fisiche che mentali.

A livello di periodo ottimale per la loro assunzione, dobbiamo dire che non c’è una tempistica oggettiva ma essa varia da persona a persona, in base alla forma fisica ed energetica, oltre che alle abitudini personali, in cui ci si trova. Sicuramente, va anche precisato che i periodi in cui generalmente si sente di più il bisogno di ricorrere a integratori contro la stanchezza sono indubbiamente:

  • i cambi stagionali, soprattutto a causa dei continui sbalzi climatici che influiscono negativamente sulla stabilità e sulla resa del nostro organismo
  • l’estate, periodo in cui tendiamo a perdere molti più liquidi contenenti sali minerali importanti
integratori per la stanchezza

Cosa causa la mancanza di energie e la spossatezza?

La sensazione di affaticamento e spossatezza che proviamo a causa della mancanza di energie dipendono soprattutto da un basso livello di sali minerali e vitamine, come per esempio il magnesio e il potassio, che, dunque, andrebbero subito reintrodotti nel nostro organismo.

Altre cause potrebbero essere:

  • stress
  • ansia
  • depressione
  • mancanza di sonno
  • sforzo mentale e/o fisico eccessivo
  • gravidanza
  • menopausa

In tutti questi casi la decisione migliore che possiamo prendere per combattere lo sfinimento e la mancanza di energie e forze è quella di utilizzare degli integratori per la stanchezza.

Tali integratori sono fondamentali perché, nel giro di poco tempo, ci aiuteranno a non stancarci troppo velocemente e a superare, con ottimi e veloci risultati, la sensazione di svogliatezza che pervade il nostro fisico. Inoltre, l’assunzione di integratori ci aiuterà a rientrare nella giusta dose di energie di cui il nostro organismo ha bisogno e ci darà la quantità di amminoacidi giornaliera di cui necessitiamo.

Integratori per la stanchezza: quali prendere?

Di seguito cercheremo di capire quali sono i migliori e più funzionali integratori contro la stanchezza.

  1. Acido folico. L’integratore di acido folico può essere assunto come utilissimo rimedio contro la stanchezza sia mentale che fisica.
  2. Creatina.
  3. Ferro. L’integratore di ferro è importantissimo perché aiuta il fegato a produrre la carnitina, che è un amminoacido che, trasformando gli acidi grassi in energia, ci garantisce tutto il carburante di cui abbiamo bisogno ogni giorno.
  4. Vitamina B12. L’integratore vitamina B12 è consigliato come rimedio all’affaticamento.
  5. Magnesio. L’assunzione di un integratore di magnesio è infatti consigliato di comune accordo da tutti i medici ed esperti.
  6. Potassio.
  7. Vitamina B2 e B6.
  8. Vitamina C, che permette l’assorbimento del ferro in forma corretta da parte del nostro organismo e funziona come antiossidante contro i radicali liberi.
  9. Zinco.

Qualora, invece, preferissi assumere degli integratori per la stanchezza totalmente naturali, ti consigliamo di utilizzare caffeina, ginseng e the verde ma sempre nelle giuste dosi solitamente consigliate.

Lascia un commento